sara_cirone

Sara Cirone

Founder

Le esperienze ci insegnano a fare e sono anche le buone premesse per il fare. Quando Sara Cirone è partita da Pescara, la sua città natale, per arrivare a Bologna, aveva già dato un indirizzo concreto alla sua esperienza e ha continuato a sceglierlo. La scelta di una formazione in senso umanistico era già chiara quando Sara si è iscritta alla Facoltà di Lettere Classiche nell’Ateneo di Bologna.

 

Il tipo di conoscenza che voleva approfondire Sara era ampia, culturale, legata alle discipline umanistiche. Questo è stato il punto di partenza su cui costruire poi tutto il resto. A conclusione degli studi universitari, Sara ha conseguito un Master in Gestione e Sviluppo Risorse Umane, un Master MBA, un Corso di Alta Formazione in Marketing presso la Facoltà di Scienze politiche di Bologna e un Master Advanced in PNL.

 

L’interesse e l’aspirazione a capire la persona negli ambiti concreti delle risorse umane, del comportamento di consumo legato al Marketing e nei suoi processi conoscitivi, stava qui prendendo definitivamente forma e cominciava a tratteggiare ciò che Sara avrebbe sviluppato e continuato ad agire nel mondo dell’impresa.

 

Nel 2002 ha avuto avvio la sua carriera nel mondo aziendale, quando Sara ha cominciato a occuparsi di consulenza nella gestione di risorse umane e Change Management. Gli incarichi si sono susseguiti e Sara ha continuato il percorso iniziato: prima come Direttore risorse umane (2006-2008), poi come Direttore Generale (2008-2010), e dal 2011 come Amministratore Delegato della Stafer Spa di Faenza (Ra).

 

Attualmente, Sara ha completato i suoi ruoli nel contesto dell’impresa con altre cariche istituzionali come Vicepresidente Gruppo metalmeccanica di CONFINDUSTRIA Romagna, membro del Tavolo Tecnico Responsabilità Sociale d’Impresa e Sostenibilità di Confindustria nazionale.

 

Le idee, lo sappiamo, se sono buone vanno comunicate e condivise. Questo Sara lo fa ogni giorno: i suoi compiti di leader aziendale le consentono di dare un indirizzo pratico che abbia sempre presente una prospettiva d’insieme e di armonia, dove le informazioni, le conoscenze e le competenze siano un flusso che unisce le persone nell’impresa tra loro e unisce loro stesse e l’impresa al territorio, dove per territorio immaginiamo storia, cultura, civiltà.

 

Proprio con questa visione Sara ha deciso di  dar vita ad una Società Benefit che coniuga nel suo oggetto sociale un beneficio comune all’attività di consulenza per le imprese, le amministrazioni pubbliche, le Associazioni  e le Fondazioni, le società BENEFIT e le imprese che vogliono diventare tali. Contribuisce ad uno sviluppo sostenibile della comunità e a far nascere un circolo virtuoso tra strategia, miglioramento delle risorse culturali, umane e naturali e il fare d’impresa.